martedì 2 giugno 2015

Casatiello o quasi in un giorno di repubblica o quasi!

Oggi festa della Repubblica; vicino a casa mia, nel parcheggio dove metto la mia macchina solitamente, c'era una esposizione di mezzi militari del periodo di guerra.
Tra la meraviglia di mio figlio, la cosa che a me ha attratto di più è stato un anziano signore in carrozzina spinto dalla sua badante che li guardava con gli occhi lucidi!

Pensavo a cosa lui stesse pensando in quel momento e quali emozioni stesse provando!
Pensavo a quali immagini stessero rievocando quelle camionette e a come alcuni spettatori fossero rapiti dall'ingegneria del mezzo e non dalla storia orribile di cui ne fossero simbolo!
Si, perchè ogni guerra per me è orribile:troppo dolore e  troppa miseria si portano dietro a prescindere della ragione delle stesse!Se si può parlare di ragione!

Ci sarà sempre qualcuno che ne pagherà le conseguenze e ne porterà il peso per tutta la vita!

Quante cose avevano visto gli occhi di quell'uomo in carrozzina rispetto ai miei!!Chissà cosa pensa dei giovani di oggi che giocano al computer, scrivono blog e fanno gli happy hours!?!?
Forse è meglio non saperle certe cose!

Comunque........

A volte ci piace mangiare anche così:una fetta di casatiello e una birra!!!!



Sono io la responsabile della fetta mancante!!!
Specifico che non è la ricetta originale del casatiello napoletano, ma a me questa rivisitazione piace molto!!
Ingredienti:
  • 250 gr. di latte tiepido
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 uovo
  • 550 gr. di farina
  • 50 gr. di olio
  • 10 gr. di sale
Per la farcitura: fondi di salame, prosciutto, formaggio, tutto quello che volete....tagliati a cubetti!
Procedimento:
Impastate il tutto e fate lievitare almeno due ore.Stendete col mattarello formando un rettangolo.
Mettete sopra i cubetti misti e arrotolate su se stesso formando un cilindro.
Adagiate su uno stampo col buco  centrale precedentemente unto e fate lievitare nuovamente.
Infornate 180° per 30 minuti circa.

Buon Appetito!!
SHARE:

1 commento

© Forno e Fornelli. All rights reserved.
MINIMAL BLOGGER TEMPLATES BY pipdig